Muri a secco patrimonio dell’umanità

Muri a secco patrimonio UNESCO dell’umanità

Quei tesori nascosti della Bucaccia

 

Domenica 6 Gennaio il quotidiano La Nazione ha pubblicato un articolo a firma del Prof. Giuseppe Centauro, già impegnato con Fiorenzo Gei e la nostra Sezione nella divulgazione del sito archeologico della Bucaccia di Poggio Castiglioni in Calvana.

Nell’articolo si spiega l’importanza di questo sito archeologico, ancora oggi sottovalutata, alla luce della recente iscrizione dei “muri a secco dell’Europa Mediterranea” nella lista degli elementi immateriali dichiarati Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO in quanto rappresentano “una relazione armoniosa fra l’uomo e la natura”.

Clicca sull’articolo per ingrandirlo o scaricarlo:

01 - IMG-20190106-WA0002.jpg