Escursione n. 13: Testa del Rutor

N.B. Le iscrizioni si chiudono il 21 Maggio

Sabato 20 e domenica 21 Luglio – ore 6.00
Gruppo Escursionistico Sezionale “R. Marini” – Escursione n. 13

Sono previste 2 comitive: una alpinistica per la salita alla cima dal ghiacciaio e una escursionistica con pernottamento al Rifugio degli Angeli assieme alla prima comitiva e un’escursione nella Valgrisenche la domenica.

Testa del Rutor

Alpi Graie

La Valgrisenche è una piccola e incontaminata valle laterale della Val d’Aosta punteggiata da una miriade di incantevoli laghetti dalle mille sfumature. Nel suo territorio si trova la Testa del Rutor (3486 m), balcone privilegiato da cui la vista spazia a 360° dal Massiccio del Bianco al Gruppo del Gran Paradiso e al Gruppo del Rosa ed ai piedi del quale si estende uno dei ghiacciai più estesi delle Alpi

Quota Soci CAI: 100 €
Quota non soci: 130 €
Acconto obbligatorio da versare entro e non oltre il 21 Maggio: 40 €

07 - Esc13_TestaRutor3.jpg

Itinerario comitiva alpinistica:

Sabato 20:
Salita al Rifugio degli Angeli al Lago Morion (2916 m) da Valgrisenche (1664 m) dalla via Ferrata Bethaz Bovard e sentiero 18. Pernottamento in rifugio.

Difficoltà: EEA – Dislivello complessivo in salita: 1250 m – Tempi di percorrenza: ore 5-6 (soste escluse)

Domenica 21:
Dal Rifugio degli Angeli salita al Colle del Rutor (3378 m) dal Ghiacciaio di Marion e quindi in direzione SW un dosso di sfasciumi che sale fino a diventare una cresta nevosa che seguiamo fino al culmine – si attraversa un intaglio e si attaccano le rocce terminali per ritrovarsi sulla vetta della Testa del Rutor (3486 m). Dalla vetta ritorniamo al Colle del Rutor e scendiamo lungo il ghiacciaio del Rutor al Rifugio Albert Deffeyes (2500 m) da cui, a seconda delle tempistiche, proseguiremo verso La Thuile (1441 m) o verso Colle San Carlo (1951 m) per il Lago di Pietra Rossa (2559 m) e il Lago d’Arpy (2069 m).

Difficoltà: F – Dislivello complessivo in salita: 600 m (1500 m in discesa se si scende al Colle San Carlo o 2100 m a La Thuile) – Tempi di percorrenza: ore 2.30 alla vetta – ore 7-8 totali (soste escluse).

Attrezzatura obbligatoria: casco, imbraco, n. 2 cordini, n. 2 moschettoni a ghiera, ramponi, piccozza, pila frontale, sacco lenzuolo.

Il percorso alpinistico è riservato ai Soci con esperienza e dotati dell’attrezzatura necessaria per affrontare salite su ghiacciaio

Direzione comitiva:

Itinerario comitiva escursionistica:

Sabato 20:
Salita al Rifugio degli Angeli al Lago Morion (2916 m) da Bonne (1810 m) con la via normale (sent. 16) per Arp Vieille (2207 m). Pernottamento in rifugio.

Difficoltà: EE – Dislivello complessivo in salita: 1250 m – Tempi di percorrenza: ore 4-5 (soste escluse)

Domenica 21:
Rifugio degi Angeli – Laghi di Morion (2909 m) – sent. 18 – Miollet (1895 m) – La Bethaz (1615 m).

Difficoltà: EE – Dislivello complessivo in discesa: 1300 m – Tempi di percorrenza: ore 4-5 (soste escluse)

Attrezzatura obbligatoria: pila frontale, sacco lenzuolo, abbigliamento a strati da alta montagna, scarponi alti con suola scolpita.

Direzione comitiva:

Partenza da Prato, piazzale Nenni, alle ore 6.00 del sabato. I pranzi sono da considerarsi al sacco. Verrà effettuata una breve sosta in autostrada per la cena della domenica.

Locandine:

07 - 190720-Rutor2.jpg   07 - 190720-Rutor2_CAI.jpg

Iscrizioni online

In caso di richiesta di versamento dell'acconto, inserisci la ricevuta dell'avvenuto pagamento