Carta dei sentieri

Dall’inizio della Fase 2 stiamo assistendo ad un aumento importante della frequentazione sui nostri sentieri. Oltre alle raccomandazioni della Sezione sul non gettare mascherine usate in ambiente e a non “strafare” visto l’elevato periodo di inattività dei 2 mesi passati, alle raccomandazioni del CAI centrale sulle attività in montagna e sulla fruizione dei rifugi con il Piano Rifugio Sicuro, si ricorda che è disponibile presso la nostra sede in Via Banchelli 11 la Carta dei Sentieri dell’Appennino Pratese in scala 1:25.000 al costo di 10,00 € (8,00 € per i Soci).

Viste le restrizioni per la frequentazione della Sede dovute all’emergenza coronavirus, è possibile fissare un appuntamento con il segretario Pompeo Magnatta al numero 345 0912032 o all’indirizzo email info@caiprato.it .

Si ricorda inoltre che sia durante il lockdown che anche in questo momento l’attività di manutenzione dei sentieri è stata sospesa, per cui si avverte che ci potrebbe essere la possibilità di incontrare tratti di sentiero invasi dalla vegetazione, alberi sul percorso, cartelli divelti o segnaletica mancante in qualche punto e si consiglia agli escursionisti di prestare la massima attenzione e, nel caso, di tornare indietro e/o di trovare percorsi alternativi.

Clicca qui per visualizzare i nuovi sentieri tracciati dopo la pubblicazione della Carta

Puoi segnalare un sentiero danneggiato utilizzando l’apposito form a questo link.

Di seguito le caratteristiche della cartina:

Sentieristica - rifugiopacini-la_ca

Il Gruppo Sentieri del CAI di Prato ha messo a punto una carta escursionistica 1:25.000 (1 chilometro su terreno corrispondono a 4 cm su carta) stampata fronte retro. Come tutte le altre carte 1:25.000 l’equidistanza (cioè il dislivello su terreno rappresentato dallo spazio compreso su carta da due isoipse, dette anche curve di livello) è 25 metri. Massima attenzione è stata posta alla dettagliatura dei luoghi e dei sentieri.

In una facciata è rappresentato il foglio NORD che prende un territorio cui il limite Nord Ovest è la zona di Molino del Pallone / Granaglione nella valle del Reno; a Nord Est giunge fino a poco oltre Montepiano, Monte Tavianella zona autostrada A1; a Sud Est giunge alle Croci di Calenzano e a Sud Ovest parte della città di Pistoia per cui all’interno troviamo la zona Javello, Acquerino, Cantagallo, la parte Nord della Calvana, Rifugio Pian della Rasa, La Ca’ di Torri, Le Cave e l’Area protetta Alto Carigiola – Monte le Scalette.

Nell’altra facciata è rappresentato il foglio SUD che prende un territorio cui il limite Nord Ovest è Lupicciano, Ponzano e Le Pozze che si trovano a Nord Ovest di Montale; a Nord Est giunge fino a poco più a Est dell’Aia Padre sul crinale della Calvana; a Sud Est giunge a Scandicci e a Sud Ovest a Sant’Ansano vicino Vitolini per cui all’interno troviamo la zona del Montalbano, area protetta del Monte Ferrato e Monte le Coste, parte Sud della Calvana e Javello.

Riepilogo Sentieri gestiti dal CAI Prato:

1SENTIERI DELLA DORSALE DEL MONTALBANO
2SENTIERI DORSALE DELLA CALVANA ED ACCESSI
3SENTIERI DORSALE DEL MONTE JAVELLO ED ACCESSI – MEDIE VALLI
4SENTIERI DELLO SPARTIACQUE APPENNINICO ED ACCESSI – ALTE VALLI
5RIEPILOGO DEI SENTIERI GESTITI DAL CAI PRATO

Articolo precedente

La Montagna a casa: 20-22 Maggio

Articolo successivo

Sentieri gestiti dal CAI Prato