Scala di difficoltà escursionistiche

 

Scala di difficoltà escursionistiche:

  • T - Percorso Turistico: Itinerari con percorsi non lunghi, che si svolgono su sentiero, stradine o mulattiere, a quote medio basse, che non pongono problemi di orientamento. Si richiede un minimo di allenamento alla camminata.

 

  • E - Percorso Escursionistico: Itinerari con percorsi di solito segnalati, in terreno vario, con dislivelli e tempi che possono essere anche di notevole impegno. Richiedono un certo senso di orientamento e conoscenza del terreno montano. Allenamento alla camminata e equipaggiamento adeguato.

 

  • EE - Percorso per Escursionisti Esperti: Itinerari con tratti anche senza sentiero che possono comportare anche passaggi attrezzati o comunque difficili con lunghezza e dislivello anche notevoli che implicano una capacità di muoversi su terreni particolari. Necessitano esperienza di montagna, equipaggiamento, attrezzatura e preparazione fisica adeguata.

 

  • EEA - Percorso per Escursionisti Esperti con Attrezzatura: Con tale sigla si indicano itinerari con difficoltà tecniche come percorsi attrezzati o vie ferrate che richiedono, da parte dell'escursionista, l'uso del casco e dei dispositivi di autoassicurazione quali moschettoni, dissipatore, imbragatura, cordini.

 

  • EEAG - Percorso per Escursionisti Esperti con Attrezzatura da Ghiaccio: Caratteristiche simili al precedente ma con utilizzo di attrezzature da ghiaccio (ramponi, piccozza, corda, ecc.) oltre alla conoscenza delle relative manovre di assicurazione.

 

  • EAI - Percorso per Escursionisti in Ambiente Innevato: Itinerari in ambiente innevato che richiedono l'utilizzo di racchette da neve.

Calendario Escursionismo

loader
  • All
  • Escursionismo
  • Default
  • Title
  • Date
  • Random
© 2016 CAI E. Bertini Prato CF 92003870489 P.IVA 00338670979 - Designed By JoomShaper

Please publish modules in offcanvas position.